Ex SS 131 Km 10.500, - 09028 Cagliari Italy

29 dicembre 2017

Chiudere un balcone è un ottimo modo per far guadagnare una camera in più alla nostra casa

Vuoi guadagnare una camera in più semplicemente chiudendo un balcone o un terrazzo? SCOPRI SUBITO come fare con i consiglio di Home’s!

Se la vostra casa vi sta stretta è probabile che abbiate perlomeno pensato a come ricavare una stanza in più, magari chiudendo un balcone o studiando una chiusura per quel terrazzo che alla fine, diciamoci la verità, non usate mai. Purtroppo non sempre è possibile realizzare questo tipo di interventi: scopriamo insieme perché, quali regolamenti occorre tenere presenti e quali permessi vadano richiesti per poter chiudere il balcone o terrazzo e guadagnare una camera in più. Ma vediamo più nel dettaglio come dobbiamo comportarci se davvero vogliamo regalare una nuova stanza per i giochi ai nostri figli!

Chiudere un balcone o un terrazzo è un intervento piuttosto impegnativo dal punto di vista urbanistico e burocratico. Questa attività infatti comporta la modifica dell'aspetto esteriore della casa e la trasformazione di una superficie aperta in volume chiuso, aumentando quindi il volume dell’immobile. Per poter realizzare il sogno di regalarci una nuova stanza dovremo quindi necessariamente rivolgerci a un tecnico – i nostri comfort specialist potranno comunque guidarvi passo- passo lungo tutto l’iter progettuale e realizzativo.

Quali sono i permessi che dovremo richiedere per poterci regalare, finalmente, una nuova e luminosa stanza?

Una volta verificato che esista la possibilità di trasformare la superficie aperta in ambiente chiuso dovremo far redigere il progetto da un tecnico e, se abitiamo in un condominio, sottoporlo all'approvazione dell'Assemblea condominiale. Solo dopo potremo presentare la documentazione necessaria per ottenere il Permesso di Costruire da parte del Comune.

Come (materialmente) possiamo realizzare una veranda.?Una volta verificato di poter chiudere il balcone, possiamo passare alla scelta di come realizzare la copertura. Il primo elemento da valutare sarà il tipo di materiale da utilizzare. Possiamo infatti optare tra diverse soluzioni. Le più comuni generalmente sono la combinazione di vetrate e muratura o solo muratura. In questi casi sarà quindi necessario far stimare da un esperto ingegnere la portanza della soletta del balcone, oltre che predisporre la costruzione in modo da rispettare i requisiti previsti dalle Norme Tecniche per le costruzioni in zone sismiche.

E se la veranda ha solo vetrate? Se invece intendiamo realizzare la copertura del terrazzo solo con vetrate, l’aspetto più importante da tenere in considerazione dovrà essere l’isolamento termico. Il consiglio è di puntare su serramenti con profilo a taglio termico e doppi vetri: in questo otterremo anche il beneficio dell’isolamento acustico, fondamentale per creare un ambiente confortevole. Ricordiamo inoltre che in questo caso potremo usufruire delle detrazioni fiscali previste per gli interventi di riqualificazione energetica.

Chiudere un balcone è un ottimo modo per far guadagnare una camera in più alla nostra casa