Ex SS 131 Km 10.500, - 09028 Cagliari Italy

22 gennaio 2018

Come scegliere il terreno per costruire casa: guida pratica all'acquisto di un terreno

Se stai valutando la possibilità di comprare casa o di comprare un terreno su cui costruire il tuo nido d’amore dovresti leggere questi semplici consigli pratici …

Scegliere il terreno per costruire la propria casa, diciamoci la verità, è un po' il sogno di tutti noi. Seguire passo dopo passo la nascita e la crescita della nostra casa dei sogni è un obiettivo che tantissime persone ricercano quotidianamente se è vero, come è vero, che gli italiani sono un popolo di proprietari di case.

Meno di prima, forse, ma costruire la propria casa rimane un obiettivo per milioni di Italiani, ma vediamo insieme quali passaggi compiere quando si decide di comprare un terreno?

Risparmia o ottieni un finanziamento per poter richiedere una caparra. Non fare il passo di cercare un terreno su cui costruire senza avere da parte un capitale. Il venditore del terreno potrebbe infatti chiederti una somma compresa fra il 20% e il 50% del valore complessivo del bene.

Decidi la zona in cui vorresti acquistare un terreno e svolgi tutte le indagini in relazione all’area (presenza di scuole, asili, farmacie, parchi verdi … ) Questo è forse il passo più impegnativo ma grazie al web potrai farti un’idea abbastanza precisa dei tipi di proprietà disponibili e dei loro prezzi. Segna le proprietà da visionare su una mappa.

Una volta individuate le proprietà da visitare, segna i lotti su una mappa così da crearti un percorso ben preciso dei terreni da vedere.

Quando possibile mettiti in contatto direttamente con il venditore e prepara una lista di domande da fare. Chiedi se nel terreno è presente una fonte d’acqua, per quale motivo ha deciso di vendere, se la zona è coperta o sarà a breve coperta da servizi, se ci sono restrizioni o se vi sono già delle strutture preesistenti sulla proprietà. Chiedete tutto, non abbiate paura di sembrare indiscreti, in fondo state trattando l’acquisto di un terreno non di un gelato.

Quando andrete a visionare il terreno, osservatelo con attenzione in tutte le sue parti. Fatevi da subito un idea di come sfruttare gli spazi, cercate di capire cosa vi piace e cosa no della proprietà. Controllate bene, anche con l’aiuto di un consulente esperto (se siete alla ricerca di un consulente esperto non esitati a contattarci, un nostro COMFORT SPECIALIST sarà pronto a soddisfare tutte le vostre richieste in ambito edile) se il terreno dei vostri sogni è “gravato” da strade o da diritti di passaggio, individuate la presenza di eventuali pozzi e/o corsi d’acqua, individuate nei minimi dettagli i confini del terreno così da valutare subito se questi sono rispettati dai vicini (non immagginate neppure quanti sono i terreni che presentano delle anomalia catastali, difetti potrebbero addirittura rendere impossibili eventuali costruzioni). Ottieni tutte le informazioni burocratiche e fiscali sul terreno.

Verifica la valutazione della proprietà. Controllate l’ultima volta che il terreno è stato valutato e a che prezzo è stato venduto. Controllate, con l’aiuto di un consulente esperto, la mappa catastale della zona:, informatevi su quali permessi dovrete ottenere per costruire e se, ad esempio, ci sono progetti già approvati in quell’area. Chiedi il parere di un geologo per una perizia e richiedi l’intervento di un perito per fare le misurazioni. Fatti rilasciare dal venditore una planimetria del lotto, in cui siano ben visibili questi confini.

Avete svolto tutte le eventuali indagini sul terreno che desiderate? Bene, ora è il turno di “interrogare” i vicini di terreno. Andate a conoscere i vicini e parlate con loro riguardo la proprietà e la zona cosi da avere una visione più obiettiva e disinteressata del terreno che stai per comprare.

Fai un’offerta al venditore. Offri sempre il minimo possibile ma senza screditare il valore del terreno. E ricorda che le proprietà immobiliari, secondo le indagini del demanio e dell’Agenzia delle Entrate vengono vendute solitamente all’85% del valore iniziale richiesto,, quindi contratta sempre.

Come scegliere il terreno per costruire casa: guida pratica all'acquisto di un terreno