Ex SS 131 Km 10.500, - 09028 Cagliari Italy

30 settembre 2017

Vi siete mai chiesti in quale classe energetica si trova la vostra Casa? Volete scoprirlo?

Stai per acquistare un immobile o lo hai acquistato da poco? Vuoi capire perché in bolletta i consumi continuino a salire? Scopri in quale classe energetica si trova la tua casa

A partire dal 2005, in seguito al D.Lgs. 192/05 ed ai successivi interventi legislativi completati con il DM 162/15, la certificazione energetica degli edifici entra definitivamente a far parte della normativa italiana. Le classi energetiche sono state create allo scopo di classificare le prestazioni energetiche di case e appartamenti secondo parametri funzionali e strutturali in grado di determinare scientificamente l'uso, massiccio o limitato, di energia elettrica.

La verifica della correttezza della certificazione energetica di un immobile è un passaggio fondamentale per qualunque famiglia, l’operazione di verificare in quale delle 10 diverse classi energetiche degli edifici si trovi o meno una casa o un appartamento è un attività dai risvolti economico sociali immensi (impensabili fino a pochi anni fa).

Ma andiamo più nel dettaglio. Sei già proprietario di un fabbricato e riscontri consumi dell’impianto di riscaldamento più alti di quelli che hai calcolato in base alla tabella delle classi energetiche degli edifici così come riportato anche nel Certificato Energetico? Vuoi conoscerne le motivazioni di tali scostamenti?

Bene, per effettuare questo tipo di valutazioni è consigliabile rivolgersi ad uno dei nostri Comfort Specialist . Il professionista incaricato eseguirà GRATUITAMENTE un check up completo, così da poter affermare con assoluta certezza a quale classe energetica appartiene la vostra casa e mettere neo su bianco un progetto che vi possa consentire di ottimizzare i vostri consumi energetici e di migliore il comfort della vostra .

Cosa analizziamo per potervi consegnare una relazione energetica da cui partire per ottimizzare i consumi e migliorare la classe energetica delle vostra casa?

I nostri Comfort Specialist come primo passo studieranno attentamente tutti i documenti tecnici e il progetto del fabbricato. I documenti servono per reperire informazioni utili a capire come progettualmente si dovevano costruire strutture e impianti e per verificare se le prescrizioni in materia di consumo energetico contenute negli elaborati sono conformi alle norme di legge da rispettare e per controllare successivamente se in fase di costruzione sono state rispettate le previsioni progettuali.

Successivamente si passerà ad un approfondita analisi strumentale, analisi termografiche e termoflussodinamiche, così da comprendere se la situazione in progetto corrisponde o meno alla situazione reale. L’analisi va effettuata attraverso indagini diagnostiche invasive o attraverso indagini non distruttive come ad esempio un’analisi termografica

Da questo breve riepilogo si può facilmente comprendere come il corretto posizionamento degli edifici nelle classi energetiche sia un operazione particolarmente complessa, un operazione che solo un tecnico specializzato può garantire al 100%.

Quali sono le classi energetiche degli edifici?

La suddivisione in classi avviene sulla base delle lettere dell'alfabeto - in aggiunta numeri -, su una scala che classifica i consumi in ordine crescente, a partire dalla classe A4, fino alla G, per un totale di 10 classi energetiche.

Le classi energetiche edifici: perché sono così importanti?

L’efficienza energetica di un edificio è un indicatore di quanto l’utente andrà a pagare di spesa elettrica. Ad ogni edificio, mediante le classi di efficienza, viene infatti attribuito un punteggio che dal 2012 deve obbligatoriamente essere indicato al momento della vendita o dell’affitto di un immobile. Sulla base della classificazione energetica, ogni classe, fino all'ottava lettera, ha un range, cioè un limite massimo e minimo di consumi per metro quadrato: ad esempio, fino ai 29 Kwh al mq si rientra nella classe A, se invece si consuma dai 29 agli 87 Kwh per mq, si rischia di oscillare tra la classe B e C. Aumentando i consumi, saliamo anche di classe energetica: fino a 145 Kwh per mq restiamo in classe E; ma sforando il tetto massimo di 175 Kwh per mq della classe F, scendiamo nella fascia più penalizzata, la G.

Rientrare nelle prime tre classi energetiche, A B C sarebbe quindi un grande risultato per ottimizzare i consumi economici di una famiglia. Ma come Fare?

Vuoi ricevere una consulenza gratuita direttamente a casa tua e scoprire come ottimizzare i tuoi consumi e migliorare la tua capacità di risparmio? Potrebbe essere molto più semplice di quanto stai pensando scrivici a info@home-s.it o chiamaci allo 📞 070 232 0994 !!!

Vi siete mai chiesti in quale classe energetica si trova la vostra Casa? Volete scoprirlo?